Google+ Badge

martedì 24 maggio 2016

PENSIERO SOLO




PENSIERO SOLO


Svetta come un razzo
il mio pensiero.
Trapassa il velo
del tempio
che fu nostro.
Tu lo riconosci,
con te sempre
ha parlato,
travolto,
sconvolto
dal tuo desiderio.
Ora lasci che vada,
lo contempli assente,
non ti dice più nulla!
Pensiero solo, adesso,
travolto,
sconvolto
dalla tua indifferenza,
getta le sue mille braccia
ad afferrar Nessuno,
a strappargli quel velo:
che si mostri!
Pensiero solo adesso.
Nessuno lo intercetta
gli getta una manciata
bugiarda di parole
poi lo dà in pasto
ai miei cani laggiù
in spasmodica attesa:
ai mastini della memoria