Google+ Badge

martedì 12 aprile 2016

Non è più l'ora

Non posso più riposare
non è più l'ora.
Si deve andare.
No, non si può più amare
I risvolti del tempo
ci precipitano addosso
come impazziti:
oscurantismo,
grido!
Oscurantismo:
sguaina la tua spada
contro chi sa,
contro chi ti conosce.
Raggomitolato stai
come una serpe,
pronta a scattare,
a mordere e scappare.
Voglio sottrarti la mia vita
e l'altrui:
troppo l'amai.
Piaghe a curare
piango.
Non mi distraete:
vengo alla sfida.
Contro di te implacabile
corro
Ansimante libertà
gioca te stessa