Google+ Badge

giovedì 17 marzo 2016

VENITE

Venite

Venite con me giorni della mia vita
Ore soleggiate, ore buie, 
ore dimenticate.
Diamoci appuntamento dentro il sole,
ci scalderà se mancherà calore

Venite con me certezze perdute,
aspettative deluse e voi ancora speranze non abbandonate.
Opinioni fugaci, appena apparse
e poi, d’un subito, disperse
Mi giocai molto su di voi, sapete?
E persi. Più di quel che credete!
Era imprudenza? O solo buona fede?
Chi può mai dirlo, ora che non ci siete!

Venite con me ansie, paure, gioie
culle delle mie notti.
E voi frecce nell'anima spezzate,
baci sorpresi, nell'istante sospesi,
carezze dardeggianti ed infuocate
Volti fugaci e volti che ho nel cuore:
parenti, amici, amati amanti, 
figli dolciamari.
Fuori dal tempo, tutti siete alla pari

Venite, venite a me,  affollatemi il cuore 
pezzi della mia vita ormai a brandelli.
Tutti vi voglio a questo appuntamento,
pazzi che siete stati.
Riconosciamoci, diamoci del tu
diveniamo amici!

I