Google+ Badge

domenica 28 agosto 2016

LANCINANTI PROMESSE SENZA VOLTO

LANCINANTI PROMESSE SENZA VOLTO

L'alba rincorreva il tramonto
saltando il giorno.
Il tramonto rincorreva l'alba,
saltando la notte.
E sempre, sempre
tempo indeciso, ondulare,
Lancinanti promesse senza volto
cercano il loro chiaro suono,
ormai non in me,
eppure ancora in me!
Resto in attesa
ebbra ancora di raggi di sole,
ebbra ancora di stelle:
ora più che mai
appesa alle loro splendenti liane
evanescenti.
Vago come sospesa
tra promesse che cercano un volto
coperte da chi
inghiottì il mio futuro, lo sorseggiò
dal calice dei miei desideri,
dicendo sempre: "aspetta, non ancora".
Lancinanti promesse senza volto
a stravolgere i destini,
bussano con violenza
alle porte del passato.
Nessuna rinuncia al suo volto.
Chiedono di se stesse
a tutti gli ululati infami di dolore
e sfumano, dissolvendosi nel buio cupo
di ogni mancato amore.