Google+ Badge

mercoledì 16 dicembre 2015

Robin Hood: filastrocca di Natale

ROBIN HOOD: Filastrocca di Natale

Vorrei rubare al tempo le sue lunghe ore
Vorrei rubare al sole la sua calda luce
Vorrei rubare alla luna il suo candore
Vorrei rubare i battiti di un cuore

Le ore del tempo le vorrei donare
a chi ne ha bisogno per ricominciare
La luce del sole la vorrei donare
a chi ha molto bisogno di calore

Il candore della luna invece lo darei
a chi vede molto oscuro nel suo destino
e pensa che non ci sia nessuno a stargli vicino
E i battiti del cuore? A chi donarli?

A tutti quelli che mancano d'amore?
Eh no! Quello é un furto un po' particolare
i battiti del cuore non li puoi fermare
Quindi si tratta di un furto da...rubare!

Basta tenerli in attesa di qualcuno
che non li rubi per sé, ma ne trattenga
solamente uno e lasci poi che un altro
affascinato li prenda e se li porti via d'un fiato

Anche quest'altro ne trattiene uno e
lascia poi che un altro affascinato
li prenda e se li porti via d'un fiato.
E così, nella mia breve filastrocca,
si innesca una catena mentre la neve fiocca

Un'infinita catena piena di deliziosi
furti profumati che uniscono e confondono
ladri e derubati in un intreccio pieno di calore
perché ad essere rubati sono sempre
i...battiti di un cuore