Google+ Badge

giovedì 17 dicembre 2015

LA LINEA DEL TEMPO

La linea del tempo
mi lambisce da ogni parte,
la voce del vento
mi trapassa nel profondo

Ed io trafitta giaccio,
nella tenebra,
umana figlia
dell'antico peccato
non dissolto

Non è bastata la storia
a consumarlo
e così resto prigioniera
di me stessa
finchè non verrai tu luce
a liberarmi