Google+ Badge

lunedì 6 marzo 2017

L' ANIMA RAGAZZINA




L'ANIMA RAGAZZINA


Ho portata la mia anima 
sul ponte dell'infinito, 
lì dove 
porto a passeggio ciò 
che mi ammalia e ciò 
che mi divora.
Temevo si buttasse giù.
Ogni tanto dà di matto
e mi guarda come 
se mi vedesse per la prima 
o l'ultima volta.
S' è messa invece,
naso all'insù
a spiare la luna
come una ragazzina innamorata,
le labbra sempre più rosse.
Belle da guardare.
Organo strano, l'anima,
edifica moschee,
non è come gli occhi o il cuore.
Non ha battiti, non ha odore.
Eppure l'avverti al galoppo
nei tuoi momenti zero-sbatti
Ti agguanta,
non te ne puoi disfare
nemmeno da defunto.
Forse è per questo
che non l'ho mai trovata
nell'elenco degli organi
da trapianto.