Google+ Badge

giovedì 20 ottobre 2016

UNA PAROLA

UNA PAROLA

Cerco una parola di cui fidarmi,
che non trattenga nulla per sè,
che s'offra tutta a me,
vogliosa d' essere
scritta, pronunciata, comunicata,
gridata, ricordata
amata.

Cerco una parola cui affidarmi,
che mi comprenda
e che mi rappresenti.
Da sguainare
nel giorno della lotta,
e nel riposo invece
da sognare.

Cerco una parola con cui confidarmi,
cui non nascondere nulla,
innocentemente,
scanzonatamente
senza esagerare, certo,
ma anche senza lesinare.

Cerco una parola
che abbia una vita sua,
dolce è terribile
come sempre è la vita
e nasca e muoia dopo essere vissuta.
Dentro quella parola vorrei tenere te!