Google+ Badge

venerdì 21 ottobre 2016

IL BACIO DEL POETA E' SULLA FRONTE



IL BACIO DEL POETA E' SULLA FRONTE

Il bacio del poeta 
profondamente 
è sulla fronte.
Io non so chi tu sia.
Rapido vola il verso
e su di te si posa.
E' una stretta di mano,
un dirti: amico, vieni,
non importa chi sei,
importa che ci sei.
Guarda dentro di me
con ciò che hai dentro te.
Le dita dell'anima
si intrecciano:
profondità insondabili,
suoni incomunicabili,
vocalità indicibili.
Tutto di me va a te,
senza lasciare me.
Ecco, raggiunge un punto
oltre il quale non osa.
Urge nella parola
un'ignota premura,
una voce dai molti silenzi
incandescenti
e il verso infine scava
le tenebre di argilla
per raccontare a te
quell'azzardo divino
del bacio che sfiora
imprigionandola
la fronte-