Google+ Badge

sabato 22 ottobre 2016

DISTANZE

DISTANZE

Quale distanza 
tra la mia bocca e il naso,
tra il mio occhio e l'orecchio!
La bocca non può odorare,
né il naso gustare,
come il sorriso
non può piangere
né la lacrima
sorridere,
né l'occhio udire
o l'orecchio vedere.
Questa distanza è in me,
vive della mia vita
e un giorno 
è distante dall'altro
e mi porta via
e, ogni anno, Gennaio
mendica a Dicembre
la pietà del passaggio.
Di questa schizofrenia
ho riempito
la mia sporta
e la dono a te
chiedendo solo uno sguardo.
Non è mia la colpa
se t'ho amato,
pur con tutta la distanza 
che c'è in me.
Perché io t'ho amato
senza distanza.