Google+ Badge

martedì 24 novembre 2015

IL FUOCO

Un fuoco ardente mi divora e non si estingue
lacera la mia carne senza lasciare traccia
mentre mi circonda ineffabilmente tra le sue braccia

Quale sia la ragione non mi è chiaro
sta al centro di me, nel mio passato
nel mio oggi, ma non é affatto amaro

E' qualcosa che vuole trasformarmi
in un anelito incalzante verso il non-so-cosa
sempre più velocemente, senza posa

Non conta mai la strada che ho già fatto,
non smette mai di guidare il mio passo
mi benda gli occhi per farmi proseguire

senza lasciarmi il tempo di capire
senza lasciarmi il tempo di apprezzare
senza lasciarmi il tempo di accettare

senza lasciarmi nemmeno il tempo di gustare
si muove in me a ritmo vorticoso
mi inonda, mi travolge senza darmi pace

mi fa vedere solo il suo colore
sempre più rosso e incandescente al cuore
credo, sì credo, che si chiami Amore