Google+ Badge

lunedì 23 aprile 2018

scale


Che ci sto a fare ancora
sulla scala del mio cuore
lì dove nessuno sale, dove nessuno scende,
dove gradini hanno l'uscita degli sguardi
e i passi hanno il ritmo dei battiti
in una lingua poliglotta?
Una volta un battito mi è durato
quanto tutta la giovinezza,
e io che pensavo di aver camminato 
tanto
mi sono accorta di non aver compiuto 
forse nemmeno un passo
Allora ho bevuto dell’acqua
su e giù per la scala
con la furia della pioggia in tempesta 
per non avvertire
la mia sete in frantumi 
I passi hanno
ripreso a battere nella loro lingua
salendo e scendendo tra gli sguardi 

Pochi sanno che il cuore 
è una scala che vede