Google+ Badge

domenica 18 febbraio 2018

La ruota

C'è come una rotaia assassina
su cui giro
a vuoto o a pieno
se ri-penso.
Oggi come domani
la memoria è solo un riassunto
che ti colpisce in viso, che t'insulta
per l'eternità: quell'eterna debitrice di sé
ad una più grande assassina memoria
a quell' altro folle insulto
che lungo la strada
crede di essere la
nostra storia.

Non voglio storia,
non voglio una memoria.
Mi basta l'eternità degli altri,
lasciatemi il mio oggi
e quel domani
che forse è una pazzia