Google+ Badge

martedì 28 novembre 2017

Una cosa qualunque







-se nel tempo ci fosse un anno qualunque
lì vorrei vivere
-se nello spazio ci fosse un luogo qualunque
lì vorrei alloggiare
-se nel linguaggio ci fosse un nome 
qualunque e
nelle reti del tuo pensiero restasse impigliato 
un viso qualunque,
subito direi che è il mio
-se ci fosse un amore qualunque 
nel pozzo asciutto davanti casa
mi tufferei a capofitto
senza indugi
-E se dopo ci fosse anche
una morte qualunque con un
bel necrologio sul quotidiano
del mio luogo qualunque...
A venir meno 
è sempre la sapienza
del caffè caldo la mattina.
Un rifugio di lusso le piccole cose.

Solo, non datemi per sudario
un giornale qualunque