Google+ Badge

giovedì 16 novembre 2017

La carne e lo spirito

Eppure il pane è caldo, appena sfornato

una finestra sbatte violenta
su una musica che suona
la interrompe,
poi la musica riprende
Per chi?
Per qualcuno
Ma per qualcuno chi?
La finestra sbatte, sbatte
su nani e su giganti che sono
riverberi (falsi?) 
della nostra carne,
o forse solo di impronte
nostre/non nostre.
Pane di sudore

Eppure dove sono i pensieri virtuosi?

Qualche domanda indugia
alla fermata dell'autobus:
sa accalappiare una tensione
imitare la nostra immagine
salire sui nostri mezzi.
La finestra sbatte sulle domande,
il gioco certo val più della
candela ma,
per carità,
evitiamo che lo spirito spenga la carne!

Ad essi appartiene ogni fornicazione