Google+ Badge

sabato 5 agosto 2017

recitare i ricordi


RECITARE I RICORDI 
-Forse erano ricordi,
quel mattino,
uscivano con me
dalla vasca da bagno,
tempie brucianti di rugiada invecchiata
in attesa di un ritorno al futuro
tempie ingioiellate di goccioline d'ombre mascherate
momenti mendicanti ore che già c'erano state
e bocche concitate
a ricrear respiri d'anima e sapori di occhi.
Ah, la prepotenza dei ricordi!
-Forse erano ricordi
nell' asciugar la pelle bagnata,
quei semi di limone
galleggianti nella vasca,
sperduti come
in una tempesta di schiuma saponata.
Ho fatto un cartoccio
per spilluccicarli lungo il percorso
li avevo confusi con il fondo della strada
era buio tutto intorno
Ah, come si dribblano i ricordi!
-Dite cosa vedete
col vostro sguardo spento
voi che penetrate oltre
ogni irridente visione.
Di me quei ricordi non sapevano nulla
noi non siamo (che) i nostri ricordi

Ricordiamo assai più di loro