Google+ Badge

mercoledì 24 maggio 2017

25/5/2017


I tuoi occhi dipinti sul basalto
sei lo sguardo della strada
se la strada ha uno sguardo,
ho capito che i lamenti rossiverdiazzurri
ti evitano
spirito della Terra
l'Amato.
Giaci lì disteso a piombo sul mondo
incastrato in grinze di pelle gialla:
morbido come piuma
si fa per te il selciato
e non è freddo
Come abiti di seta
ti avvolgono i giornali
e la tua barba indomita
e selvaggia
mentre scende la sera
si aggira tra i tuoi molti nulla
da 10 centesimi nel bicchiere di carta
in cerca di te, in fuga da te
tre volte Santo.

Lì, dietro l'angolo
fumo fumo fumo
odor di bruciaticcio
urlante
mi imbatto in una pira
roteante