Google+ Badge

mercoledì 5 aprile 2017

giorno per giorno

         

Giorno per giorno nascevo un poco
              morivo un poco

Giorno per giorno nasco un poco
              muoio un poco

Giorno per giorno nascerò un poco
              morirò un poco

Chi ha visto la mia pelle
         spazzolare le ombre?
Tracce di puledri rincorro
         gli zoccoli alle mani.

Voglio cavalcare la nascita e la morte,
stringerle insieme e strattonarle.
Legarle al bastone del tempo
e venderle all'eternità.
Me le pagherà bene
Non le ha

Poi andrò via
nel bosco che bisbiglia,

Freddo e caldo penetreranno i miei vestiti.
Lascerò fare.
Nessuno, il mio amico,
mi presterà la voce
e il suo altoparlante
muto