Google+ Badge

lunedì 17 aprile 2017

VOGLIA DI BALLARE

I ragazzi dell' ieri
eravamo noi
la voglia di ballare

Giri
cercando volti
e tutte le vite che hai puntellato
senza pensare al dopo,
parole e voci
imbevute
di fantasie accecate,
nessuna pianificazione.
Cogli solo smacco
e sudore

So
i vostri nomi,
dici.
Posso darvi del tu
come usa ora.
So
la Marilyn di Wahrol,
e le vostre mani alzate
a pugno
contro il cielo


So
le vostre mille immagini
eversive
figlie di un tempo
che non c'è mai stato. 
Mi guardano incuriosite
mentre passo.

Il vicino là,
un paparazzo un po' naif,
fa le foto
della gente canuta che
ha voglia di ballare
e invece piange,

rapido fa capolino
scatta
poi scompare

I ragazzi dell'ieri
dici
siamo rimasti noi,
e
la voglia di ballare
ancora