Google+ Badge

venerdì 28 aprile 2017

DIETRO


DIETRO

...e io mi nascosi dietro,
era un luogo che non possedevo
per paura,
un tempo sospeso
come tra morte e sepoltura.
Sedevo su una pietra vischiosa
abbarbicata a me
e lo squallore 
è giunto fino a te
a lame taglienti di luce.

L'amore 
profuma ancora
di selvatico