Google+ Badge

giovedì 9 febbraio 2017

non sono te

Non sono te
diverso il volto
diverse le unghie dei piedi
e le tasche con quel che c'è dentro.
Anche l'incedere
e le ombre sono diverse
Nel ventre ho una notte
buia che m'attraversa
come una ragazzina scanzonata
e ride dei flash di luce
poi subito spenti:
"non ti volti, non ti volti?"
- invita -
Mi si è inceppata
la cruna dell'ago,
il mio cammello non ci passa
più.
Ma tu,
tu,
puoi farci qualcosa?