Google+ Badge

lunedì 13 febbraio 2017

il pagliaccio




IL PAGLIACCIO


Prima e dopo
dentro e fuori
su e giù
avanti e dietro,
il mio intimo mondo.
Un' altalena
di serietà e facezie
con un cappello a punta
roteante sulle dita.
Vi ho sbirciato:
v'è ancora tanto spazio
e il me-pagliaccio sberleffando,

dondola lì dentro
su un paio di scarpe a gondola.
Sbandola la notte e il giorno,
matte risate e pianto amaro.
veglie da barbagianni
e letarghi di cavallette.
Col fianco aguzzo degli anni
ha scritto la mia vita
sotto dettatura
di mandorle di bocca
Chissaquale il suo nome
non riesco mai a ricordarlo.
Forse non l'ha mai detto!