Google+ Badge

sabato 18 febbraio 2017

carro bestiame

Il carro bestiame ancora
   lanciato
           verso la ghigliottina
rincorre un dolore
    veloce
          in ambulanza.

Una folla di senza tetto
cerca redenzione
     da un peccato mai commesso,
        sempre espiato
e sempre da espiare.

Deserti angosciati
       chiedono miserere me
sui "mi piace" di facebook.

Racconto preistorico addenta
     un futuro dagli occhi pervertiti,
  con fauci di
memoria in abiti
          da sera terrorizzati.

"Marinaio cazza la randa"
         grida invisibile un palpito
   di follia
su un veliero
               che fa rotta
senza  destino.

un cartello "alta attenzione"