Google+ Badge

martedì 31 gennaio 2017

nano gigante, gigante nano

Segreto aperto alla mia bocca.
Piccole, 
le parole ora restano contorte nell' aria,
si lasciano solo guardare
dall'occhio di vetro
dello specchio.
Piccole nane dinoccolate
le giganti parole
si vengono a posare
sul pallottoliere verde
a mo' di sfida.
Ma non sono da contare.
Cosa contavi di dire?
E ci recito sopra: ti interesso?
O siamo tutti di passaggio
verso il cesso?

Nano gigante, gigante nano
si attorciglia l'ombra del vento 
sulla sfera 
di un discorso silenzioso
contro me
oltremodo ozioso