Google+ Badge

venerdì 9 dicembre 2016

l'isola deserta

Voglio un'isola deserta
che mi usi misericordia,
ma non ho il coraggio
di prendervi dimora.
Non so più porre domande
né trovare risposte.
Rischio di arrivare dopo di me
partendo prima di me,
perché il pulviscolo
dei miei pensieri
si posa ovunque
ed io mi sono persa
in quell'ovunque.

Vecchie catene stringono
giovani carni
che osano ancora sognare
un futuro da abitare.
Ma l'occhio dell'aquila
che guarda
è conficcato nel presente
di paura
e anche per loro
l'isola deserta è
soltanto misericordia