Google+ Badge

mercoledì 14 dicembre 2016

In tasca

IN TASCA

Le mani in tasca, frugavo
inconsciamente,
come sempre,
come tutti,
quasi sperassi di trovarvi
il biglietto vincente
della mia lotteria personale.
La carta di una caramella
riempiva ora le dita.
Febbrilmente l'arrotolavo,
l'arrotolavo...
Che farne?
Era tutto quel che avevo trovato.
Forse sarebbe stato difficile
accettarlo.
Ma come era bello sapere che
la tasca, almeno quella,
non era bucata...