Google+ Badge

martedì 1 novembre 2016

IL RITARDATARIO

IL RITARDATARIO

Per quanti sforzi facesse,
arrivava sempre
dopo di sè.
Ormai ci era abituato.
Dopotutto non credo
gli importasse molto.
Cosa mandasse avanti
non so.
Il Gatto con gli stivali
ad annunciarlo,
forse.
O un ideale palloncino
con su scritto
"non bucarmi
che sgonfio".
Arrivò in ritardo,
trafelato,
a tutti gli appuntamenti
con se stesso.
Ma non credo sapesse
con chi li aveva.