Google+ Badge

domenica 23 ottobre 2016

la tazzina del caffè

LA TAZZINA DI CAFFE'

Le mani mi servono
lungo la notte,
per spostarmi
da un posto all' altro della mente,
ad acchiappare sogni
e parole disgregate
che vorrebbero fuggire.
Per non dimenticare.

Coi piedi invece
prendo a calci
tutte le cianfrusaglie
che il mio vento ha lasciate
sulla strada del tempo.
Per non ricordare.
Tanta strada hanno fatto
e sono loro grata.

Così mi ritrovo
al mattino,
sullo scaffale del giorno
in un' urna di cristallo
appannata solo
da una tazzina
di caffè fumante.