Google+ Badge

venerdì 30 settembre 2016

LO SCAVO DELL'ANIMA


LO SCAVO DELL'ANIMA

Stava camminando tutto solo
sulla sua anima
trasandata e incolta.
Non cercava fanfare.
Non pensava nemmeno
che un’ ape potesse scambiarlo
per un fiore.
Non era adesso per lui questione di miele.
Avrebbe preferito piuttosto
trovare una vanga
per scavarsi dentro.
Gli sembrava di ricordare
che glielo avessero raccomandato
una volta, così,
parlando del più e del meno.
Ma poi aveva scoperto
che aveva l’ anima sottile, sottile
come un velo.
Un' anima fragile.
Difficile da scavare.