Google+ Badge

martedì 19 luglio 2016

VENGO DA ME STESSA


VENGO DA ME STESSA 

Vengo da me stessa,
lontana provincia di spiriti
sconosciuti,
parlanti lingue d'occasione e aliene.
Vengo da me stessa,
un tempo disancorato da ogni
ora
e agganciato sempre all' onda
ignota di un  futuro.
Vengo da me stessa,
sonorità stonate,
atavici disagi
che ascolto
sull'erba stridente di una risata
in gola.
Vengo da me stessa
e graffio
con unghie ancora perdutamente
innamorate
il desiderio e la paura
che avevo degli angeli