Google+ Badge

martedì 19 luglio 2016

LO SGUARDO DEL VILLAGGIO



LO SGUARDO DEL VILLAGGIO

Nel villaggio
dei miei sguardi
i sassi si ricoprono ancora
di carta.
E la carta di foglie,
e le foglie
di polvere.
Su quella carta
sono scritti 
i miei folli nomi
e il tuo
E noi siamo tutti..
Poi viene il vento, 
spazza via ogni cosa,
anche il mio sguardo
e le foglie
e la polvere
e i nomi.
ed il villaggio.
Restano solo
sassi
senza nome 
che più nessuno vede.
E non c'è più nessuno.