Google+ Badge

martedì 26 luglio 2016

IL PUBE DEGLI GNOMI

IL PUBE DEGLI GNOMI

E della vita e della morte
E di Dio e di me.
E di ciò che è
lieve come una piuma
e non si può sollevare,
tanto pesa.
Discorsi strani,
lasciamoli agli gnomi
Il loro pube è glabro
e non odora
nè di vita, nè di morte,
nè di Dio, nè di me.
Ci si può scrivere sopra
con la punta
di una roccia fiorita di spine.
Le ninfe del bosco
andranno a leggere lì
di queste storie
e rideranno o
piangeranno.
O rideranno e piangeranno
insieme.
Io odoro di vita e di morte
e di Dio e di ciò che è lieve
come piuma e
non si può sollevare.
Forse odoro un po'
anche di me.
Ed il mio pube non è glabro.
Non ci si può scrivere sopra.