Google+ Badge

sabato 16 luglio 2016

GLI OCCHI DEL VENTO

GLI OCCHI DEL VENTO

Tra le crepe
del mio tempo,
che non
gridano
più,
il vento passa ancora.
I suoi
occhi scrutano
angoli accesi
di brace
che lentamente
si spegne.
Tra le mie
mani
ceneri di pietà
bruciate
nell'acceso dolore
e frammenti
d'amore.