Google+ Badge

lunedì 13 giugno 2016

Unter den Linden



UNTER DEN LINDEN

Vorrei
Vorrei me stessa e te.
Me stessa come sogno
e te come realtà

L' Unter den Linden
è pieno oggi
del profumo dei suoi tigli.
Mi riempì di strani desideri
una folata di quel profumo.
Mi avvolse,
quasi dovesse essere un sogno
a trasformarmi in me.
Profumato era il sogno
Profumata ero anch'io.
Volevo per me la meraviglia
e prescrissi al sole
il suo cammino.
Mi conduceva a te.
L' Unter den Linden sogna.
Dentro i tigli ero io.
Poi venne il vento
e caddero le foglie
e caddi anch'io.
Fu così che finì.
Tu restasti il mio sogno.
La mia realtà fui io.