Google+ Badge

martedì 14 giugno 2016

QUANDO TI VEDRÒ

QUANDO TI VEDRO'

Quando ti vedrò
non ci sarà alcun terremoto.
Mi tenderai la mano
in un largo sorriso
ed io la stringerò.
Quando ti vedrò
so già cosa guarderò di te:
le tue scarpe!
E le amerò.
Saranno state loro a portarti a me.
Sarà finita la fase
dell' attesa e un' altra
forse, né comincerà.
Ci diremo qualcosa?
Non lo credo.
Solo mi abbraccerai
moltissimo ma
...non mi bacerai.
Forse non ti piacerò più
e forse tu,
nemmeno tu mi piacerai più.
Ma la mia anima
si desterà ancora nella tua
e insieme parleranno
l'indiscreto linguaggio della carne.
Non dovremo disturbarle.
Quando ti vedrò
guarderò le tue scarpe
e le odierò.
Saranno loro
a portarti via da me!