Google+ Badge

lunedì 13 giugno 2016

LA LACRIMA DEL MONDO



LA LACRIMA DEL MONDO

Lassù, in alto
sospesa
in uno sguardo
che troppo ha visto,
c'è una lacrima.
È la lacrima del mondo.
La scorsi un giorno,
era vuota, aguzza
come lama di ghiaccio.
Stava lì,
trepida
pronta a cadere.
Attendeva forse
di essere asciugata.
E venni a lei. A dimora.
Ciò che
lei vide,
vidi.
E piansi anch'io,
ma lei,
lei non si sciolse.
È una lacrima amara.
Sentii dire
da qualcuno
che era l' ultimo rifugio.