Google+ Badge

martedì 28 giugno 2016

IL NOI D'AMORE

IL NOI D'AMORE

Io accolsi te
come chi prende.
Io accolsi te
nel sapore della memoria.
In quel sapore
che hai di me.
Giacqui
rotolandomi in te
come in un cerchio:
senza inizio
ne' fine.
E tu in me.
Cosa di noi adesso?
Masticammo
dolce e amaro.
Fummo terra
e ci scavammo.
Fummo acqua
e ci affondammo.
Fummo fuoco, fuoco, fuoco,
bruciammo.
Il vento sparse
le nostre ceneri
e le ingoiammo
ancora calde.
In giro di noi
non c'è più nulla:
è il noi d'amore.