Google+ Badge

mercoledì 18 maggio 2016

ASCOLTA

ASCOLTA

Pronuncerò le tue parole.
Le bisbiglierò sulla tua mano
che ora tocca,
accarezzandolo,
il mio viso.
Troverai conforto?
Non so!
Schiacciando
mandorle amare tra i denti,
ad occhi asciutti,
masticherai, tremando,
la terra
che lacrima le tue lacrime:
una sola, infinita, antica,
cerca la tua fatica.