Google+ Badge

martedì 26 aprile 2016

PER ALTRO VERSO




PER ALTRO VERSO

Taci, taci non sono ancora pronta!
Sento che mi attendi,
che un dolce agguato
già mi tendi.
Irrequieta assenza sei,
ancora senza voce
in bilico tra l'anima e le labbra,
pregna di quella mia fatica
non espressa ma
già vissuta in un dove misterioso:
di rabbia, di paura,
di memorie,
oppur d' amore,
Sollievo e insieme
incatenante urgenza,
il tuo giogo sul collo.
Ebbra io bevo ognora
al tuo silenzio:
non so cosa sarà di me
e mi cerco là dove
tu taci e nascon le parole.
Versi liberi e ignoti
adesso mi attraversano,
folgorano la fantasia,
scrivono te...altra poesia!