Google+ Badge

martedì 19 aprile 2016

GIOVINEZZA

T’Incontrai giovinezza,
così, quasi per caso.
sottile, effervescente,
maliziosa, accattivante.
Mi passasti accanto,
mi sfiorasti.
Stavi sul davanzale 
di una nuvola bianca,
selvaggia di speranza.
Impudica ti offrivi
ad ogni sguardo
effimera
sorridente,
incoscientemente innocente.
Mi donasti la tua veste.
Lui mi colse
mentre la indossavo,
nel suo sguardo
m’avvinse,
fece esplodere il tempo
dentro il suo cerchio magico,
mi strinse
ed in me, baciò te
tenero, struggente.
Sciolse la veste,
mi ricoprì di sè.