Google+ Badge

giovedì 28 aprile 2016

GELOSIA

GELOSIA

Si trattò di un amore immenso
non generò solo ortiche
anche se punse.
Attorno a me il tuo sguardo,
mi avvolgeva.
Come lo suardo spento
di un cieco dai cento occhi,
verso me ondeggiava
e vedeva oltre la figura.
Quella volta la Gioconda di noi sorrise,
enigmatica e accorta.
Tra le mani nascondeva il biglietto
profumato che aveva indirizzato a te.

Ecco il misterioso profumo
di quel quadro!