Google+ Badge

lunedì 7 marzo 2016

UN SOFFIO E' LA PAROLA



Un soffio, una sera, 
l' udito dell' anima percepì
la tua presenza,
impalpabile,
ineffabile
struggente.
Fosti tu a scegliere me
quando io non c' ero.
Mi scopristi altrove,
assorta in un sospiro.
Cercai di allontanarmi,
ero turbata.
Versi vennero fuori
tutt' a un tratto.
Abitavano me?
Non saprei dire.
Ogni verso è sorpresa: inaspettata.
Mistero d' amore trasparente.
Segreto appena sussurrato.
Tanti veli sollevo da quel giorno
a trapassar le nubi.
Un dialogo continuo

e mai mi basta.