Google+ Badge

martedì 16 febbraio 2016

La prigione del senso


LA PRIGIONE DEL SENSO
Vado a caccia della
dimensione del senso.
Che senso ha
dire: "questo ha senso"
"questo non ne ha"?
Il senso è un fine
da perseguire?
O solo un mezzo
che serve talvolta
a rifiutare
l' aspro
messaggio del reale?
Vorrei infrangere
la sua barriera
che mi perseguita,
che mi ingabbia
e mi fa schiava.
Triste ragione!
Vorrei avere coraggio:
vivere senza il senso.
Apprezzarne l' arcana
bellezza,
accarezzarne
la crudezza
gustarne
l'ineluttabilità!
che senso ha l'amore?
Il mio Dio, se c'è,
non abita quelle regioni.
non usa quelle ragioni.
Il suo amore è >senza senso<
Per questo io l' amo!
Sono io il suo <senso>.