Google+ Badge

mercoledì 20 gennaio 2016

CON PAROLA UMANA: ricordando Divo Barsotti

Con parola umana
squarcerò il Tuo Silenzio,
griderò forte a Te Signore.

Mi vengono incontro
i miei giorni
Scivolano lenti sul cuore,
sono appassite memorie
del mio vagare nel tempo.

Il vecchio alloro in giardino
ricorda la mia fanciullezza,
le sue foglie profumate
mitigano la mia stanchezza.

Uno spicchio di azzurro
appare nel cielo e scompare
come i mille volti del passato
come le date da ricordare.

Con parola umana
attraverserò
il mio spazio interiore.
Una sola domanda è da fare:
a chi appartengo Signore?

Con parola umana
a Te volgerò la mia preghiera
mi aggrappo
ad un cespuglio di speranza
prima che scenda la sera

per uscire dalla selva
di me stessa,
per desiderio di vita,
per continuare dolcemente
la mia danza