Google+ Badge

giovedì 17 dicembre 2015

UN RICORDO FUTURO

Vorrei parlarti
ma non è facile ciò che vorrei dirti
Vorrei poterlo esprimere con uno sguardo ardente
oppure soltanto con un tocco incandescente

Forse é finita già da tempo
ma la parola "fine" trasalisce e...gioisce
aperta a respirare nuovo ardore
Vive e vivrà la freschezza di un amore che
quando mi colse mi avvolse

dentro un palpito infinito di calore
La mia nudità spogliò di tutto il ghiaccio
che la faceva vivere priva di ogni abbraccio
Non era solo nudità del corpo

era sopratutto l'anima isolata
in un'alta torre di "nulla" sequestrata
tu la liberasti da quella torre infame
la mettesti al centro di ogni tuo reame

Accadde così qualcosa....
non so dire! Ma da allora il
"nulla" delle solite ore non mi
può più lambire

Forse é la bellezza di un ricordo
che é ancora passione non vissuta
Un ricordo che é ancora da venire
e dentro il quale respira ogni mio agire

Un ricordo pieno di gioia senza misura
proietta ora il mio passatofuturo in un'altura
che mi rende diversa da ogni creatura:
Fa di me la regina di un reame
dove ad essere saziata è ogni ignota fame

Nata dal grembo del desiderio puro
non c'é più cosa di cui io non mi curo
Ma non lo faccio più da balbettante
attraversando te ho imparato
a non separare più "animamante"