Google+ Badge

martedì 15 dicembre 2015

Il vento del Sud

Il vento del Sud ruba le mie foglie
Mi sfiora l' anima col suo calore
Il vento del Sud non spazza le mie doglie
Mi invade dentro con tutto il suo fragore

Su quelle foglie avevo scritto "t'amo"
Sperando che cogliendole qualcuno
Vagasse alla ricerca di quell'ora perduta:
Di una sua ora d' amore non vissuta

Del mio dolore non voglio qui dar conto
Tanto lo sento penetrarmi in fondo.
Forse qualcuno potrebbe attraversarlo
Succhiarne l'amara linfa ed annientarlo?

Il vento del Sud soffia qui in pianura
Dove sono io in estasi continua
Attendendo che venga l' ora dell' amore
e copra delle sue foglie il mio dolore